Loading
pallisser_pinot_noir

Recensione vino: PINOT NOIR 2015

Vino: PINOT NOIR

Annata: 2015
Produttore: PALLISER ESTATE

Uvaggio: Pinot nero

Tipologia: ROSSO
Provenienza: Martinborough, NUOVA ZELANDA
Fascia di prezzo: Medio bassa

Scusate il ritardo ! E’ un po’ che non pubblichiamo ma siamo andati in ferie e dopo Gianluca ha pensato bene di farsi rinchiudere un mese in una casa a Roma con strani personaggi “vip”.

Riapriamo le trasmissioni con un bel pinot nero proveniente dalla Nuova Zelanda; nazione che ha una storia vitivinicola breve, le prime viti sono state impiantate ad inizio 1800, ma che sta scalando qualitativamente e quantitativamente le classifiche enologiche mondiali con ottimi vini. In primis pinot nero e sauvignon blanc (vedi anche nostra recensione del 19/05/2016; vino Cloudy Bay Sauvignon blanc); uve pregiate e non così semplici da coltivare ma che i neo zelandesi riescono a lavorare e trasferire in bottiglia ottimamente, esprimendo prodotti più che validi.

Il Pinot Noir di Palliser Estate, annata 2015, si presenta con il tappo a ghiera (caratteristica di quasi tutte le bottiglie neozelandesi) ma questo non influisce sulla qualità del vino che si connota come un pinot nero con tutti i crismi. Perfetto al naso, rispetta pienamente la tipologia dei pinot classici. In bocca la frutta rossa, con la fragola in primo piano, è molto gustosa anche se ancora leggermente acerba. Questo conferisce al vino freschezza ed acidità tanto spiccate quanto gradevoli. Unico difetto riscontrato: “un po’ troppo internazionale” (così ha detto l’amico Giansandro), ma è un dettaglio. Finale gradevole ma non lunghissimo, sarà la giovane età.  Una bella sorpresa dall’emisfero australe! Da provare.

Giudizio: per noi 3,5 chicchi !

chiccochiccochiccomezzochicco

Bevete responsabilmente … e bene !

Alessandro e Gianluca

Lascia un Commento